Avvisi

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ATTUAZIONE 2013/2014 - PROGETTO ''TETI STUDIA, RISCOPRE, TUTELA E VALORIZZA IL SUO PATRIMONIO CULTURALE: Riapertura dei termini per la presentazione delle domande per i soli cittadini stranieri.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ATTUAZIONE 2013/2014 - PROGETTO ''TETI STUDIA, RISCOPRE, TUTELA E VALORIZZA IL SUO PATRIMONIO CULTURALE: Riapertura dei termini per la presentazione delle domande per i soli cittadini stranieri.
SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ATTUAZIONE 2013/2014 - PROGETTO ''TETI STUDIA, RISCOPRE, TUTELA E VALORIZZA IL SUO PATRIMONIO CULTURALE: Selezione di 6 volontari da impiegare in n.1 progetti di Servizio Civile Nazionale presso il Comune di Teti. Riapertura dei termini per la presentazione delle domande per i soli cittadini stranieri. Il tribunale di Milano ha giudicato discriminatorio il requisito della cittadinanza italiana stabilito dall'Ufficio nazionale per il Servizio civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli aspiranti volontari, imponendo la riapertura del bando nazionale. Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 16 dicembre 2013. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. A tal fine non farà fede la data di spedizione della domanda. Le domande devono essere indirizzate al Comune di Teti - Servizio Socio Culturale - Corso Italia, 63 - 08030 Teti e possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità: • con Posta Elettronica Certificata -PEC, di cui è titolare l'interessato, (la domanda deve essere sottoscritta o firmata digitalmente) al seguente indirizzo PEC: comuneteti@pec.it, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno • a mano presso Comune di Teti - Ufficio Protocollo Generale, Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l'esclusione. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti Uffici del Comune: Ufficio Servizi Sociali: RUP procedimento Dr.ssa Maria Chitti
Condividi: