Riconoscimento di figli nascituri

Garantisce il sorgere del rapporto di filiazione anche nel caso in cui la madre e/o il padre non possano presentarsi a rendere la denuncia di nascita

Data:
1 Luglio 2022

Visualizzazioni:
157

Garantisce il sorgere del rapporto di filiazione anche nel caso in cui la madre e/o il padre non possano presentarsi a rendere la denuncia di nascita

Cos'è

Il riconoscimento del figlio nascituro (non ancora nato) serve a garantire il sorgere del rapporto di filiazione, anche nel caso in cui la madre o il padre non possano presentarsi per un qualsiasi motivo a rendere la denuncia di nascita. I genitori non coniugati possono presentarsi davanti all'ufficiale di stato civile di qualsiasi Comune e riconoscere il proprio figlio prima della nascita, presentando apposita certificazione attestante lo stato di gravidanza.
A chiusura del procedimento verrà, infatti, rilasciata copia della dichiarazione di riconoscimento da presentare successivamente al momento della dichiarazione di nascita del figlio, se uno dei due genitori o entrambi non potranno essere presenti.

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

Coppie in attesa della nascita di un figlio

Accedere al servizio

Come si fa:

La pratica si svolge su appuntamento da concordare telefonicamente con l’ufficio di Stato Civile. L’appuntamento sarà concordato entro 30 giorni dalla presentazione della documentazione completa.

 

 

Cosa si ottiene: A chiusura del procedimento sarà rilasciata copia della dichiarazione di riconoscimento da presentare al momento della dichiarazione di nascita del figlio, se uno dei due genitori o entrambi non potranno essere presenti.

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

Area di riferimento:

Cosa serve

Costi e vincoli

Tempi e scadenze

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
13/07/2022, 17:23

Potrebbero interessarti