Dichiarazione di nascita

Iscrizione nei registri di Stato Civile.

Data:
1 Luglio 2022

Visualizzazioni:
128

Iscrizione nei registri di Stato Civile.

Cos'è

La denuncia di nascita è una comunicazione obbligatoria che comporta l'iscrizione del bambino appena nato nei registri di Stato Civile e la contestuale iscrizione anagrafica.

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

Chi può effettuare la denuncia:

  • uno dei genitori, se legittimamente coniugati;
    entrambi se non coniugati;
    il solo genitore che riconosce il figlio.

Se i genitori hanno un'età inferiore ai 16 anni devono avere l'autorizzazione del giudice tutelare.

Accedere al servizio

Come si fa:

Si deve richiedere un appuntamento o presentarsi allo sportello dei servizi demografici

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

 

Area di riferimento:

 
Cosa serve

Costi e vincoli

Vincoli:

Sarà attribuito il codice fiscale.

L''iscrizione anagrafica del nato, indipendentemente dal luogo di registrazione della nascita verrà effettuata sempre nel Comune di residenza della madre.

Tempi e scadenze

Entro quanti tempo effettuare la denuncia:
Entro i 3 giorni successivi alla data di nascita se la denuncia è fatta direttamente in ospedale
Entro i 10 giorni successivi alla data di nascita se la denuncia viene fatta presso l'anagrafe di nascita o di residenza. Se il 10° giorno è festivo la denuncia può essere effettuata il giorno successivo. Se la dichiarazione è resa dopo più di dieci giorni dalla nascita, l'ufficiale dello stato civile può riceverla solo se vengono espressamente indicate le ragioni del ritardo. Del ritardo viene data segnalazione al Procuratore della Repubblica.

Iscrizione nei registri di Stato Civile.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
13/07/2022, 19:18

Potrebbero interessarti