Contributo agli inquilini morosi incolpevoli

Contributi finalizzati a sanare la morosità incolpevole di inquilini in alloggi in locazione.

Data:
1 Luglio 2022

Visualizzazioni:
70

Contributi finalizzati a sanare la morosità incolpevole di inquilini in alloggi in locazione.

Cos'è

I contributi sono concessi al fine di garantire la permanenza dei nuclei familiari nell'abitazione oggetto di provvedimento di sfratto per morosità tramite la sanatoria di tutto o di parte della stessa o il sostegno alla stipula di un nuovo contratto di locazione mediante il pagamento del deposito cauzionale con le modalità previste nelle norme di riferimento e nel bando

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

I destinatari dei contributi sono residenti, titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo, raggiunti da un atto di intimazione di sfratto per morosità causata dalla perdita o dalla consistente riduzione del reddito del nucleo familiare. I dettagli sulle condizioni dei destinatari vengono specificati nel bando

Accedere al servizio

Come si fa:

Le modalità di accesso sono stabilite nell' Avviso, unitamente alla documentazione da produrre

Cosa si ottiene: Sostegno economico finalizzato a sanare la condizione di morosità incolpevole. avviso sul sito istituzionale con la pubblicazione della graduatoria degli ammessi e degli esclusi al contributo

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

 

Area di riferimento:

 
Cosa serve

Costi e vincoli

Tempi e scadenze

Bando aperto con scadenza annuale

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
14/07/2022, 10:44

Potrebbero interessarti