Investimento 1.2 Abilitazione al cloud per le PA Locali

Dettagli della notizia

L'Investimento 1.2 - Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud ha come obiettivo l'implementazione di un programma di supporto e incentivo per migrare sistemi, dati e applicazioni delle pubbliche amministrazioni locali verso servizi cloud qualificati.

Data:

15 Dicembre 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

Le milestone e i target europei previsti per l'investimento 1.2 sono i seguenti:

  • milestone M1C1-125, da conseguirsi entro marzo 2023: "Notifica dell'aggiudicazione di (tutti) i bandi pubblici per ogni tipo di amministrazione pubblica coinvolta (comuni, scuole, enti sanitari locali) per la raccolta e la valutazione dei piani di migrazione. La pubblicazione di tre bandi mirati consentirà al Ministero dell'Innovazione Tecnologica e della Transizione Digitale di valutare le esigenze specifiche di ciascun tipo di amministrazione pubblica interessata. Aggiudicazione degli appalti (ossia pubblicazione dell'elenco delle PA ammesse a ricevere finanziamenti) relativi a tre bandi di gara pubblici, rispettivamente, per i comuni, le scuole e le aziende sanitarie locali, al fine di raccogliere e valutare i piani di migrazione, in conformità agli orientamenti tecnici sull'applicazione del principio "non arrecare un danno significativo" (2021/C58/01) mediante l'uso di un elenco di esclusione e il requisito di conformità alla pertinente normativa ambientale dell'UE e nazionale”;
  • target M1C1-139, da conseguirsi entro settembre 2024: “La migrazione di (numero) 4.083 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti cloud certificati sarà realizzata quando la verifica di tutti i sistemi e dataset e della migrazione delle applicazioni incluse in ciascun piano di migrazione sarà stata effettuata con esito positivo”;
  • target M1C1-147 da conseguirsi entro giugno 2026: “La migrazione di (numero) 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti cloud certificati sarà realizzata quando la verifica di tutti i sistemi e dataset e della migrazione delle applicazioni incluse in ciascun piano di migrazione sarà stata effettuata con esito positivo”.

L'Amministrazione,  in linea con gli obiettivi della misura ed in coerenza con i principi e gli obblighi specifici del PNRR, ha richiesto un finanziamento di importo pari ad euro 19.752,00 per l'implementazione dei seguenti servizi pubblici digitali:

    1. PROTOCOLLO
    2. SOCIALE - SOSTEGNO ECONOMICO
    3. PROTEZIONE CIVILE
    4. CONTABILITA' E RAGIONERIA
    5. TRIBUTI MAGGIORI
    6. SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA SICUREZZA URBANA
    7. GESTIONE PERSONALE
    8. GARE E APPALTI
    9. ORDINANZE

Il Dipartimento per la Trasformazione Digitale ha favorevolmente valutato l'intervento proposto dall'Amministrazione, identificato dal CUP I91C22000120006, includendolo nell'elenco delle domande ammesse a finanziamento.

Documenti relativi l'affidamento

 

Scarica il documento

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri